Salta al contenuto

Altered state Posts

Incontro

Ogni volta che i nostri sguardi si incontrano
lo spazio intorno a noi si dissolve
Le mani scorrono febbrili
cercando di dilatare il tempo
mentre le nostre bocche
avide e mai sazie, si nutrono.
I nostri corpi si uniscono in una danza
dal ritmo dettato dai nostri respiri.
La tua pelle accaldata dal profumo che inebria .
La bacio a lungo, esplorando senza una meta.
Vago per il tuo corpo ascoltando il battito del cuore
sotto il tuo seno nudo, morbido sotto le mie labbra.
Ti sento contrarre come attraversata da elettricità
per vederti poi abbandonarti esausta con una risata di gioia.
L’aria si riempie di noi.

Taxi, misoginia e Cialis

Monto nel taxi. Avrebbe bisogno di una bella aspirata e di un cambio di aria ma non ci faccio troppo caso visto la stanchezza. L’autista, un tizio colossale che è incastrato nell’abitacolo di guida è al telefono. Mi presta attenzione per l’indirizzo poi continua a dialogare con quello che deve essere un suo parente non curandosi di me. Sua madre è anziana e certe cose non le capisce sai come è, l’età. Mette al corrente l’interlocutore che nel suo palazzo è andata a stare una negra e che l’altra sera alle due di notte gli ha praticamente chiuso il portone in faccia quella troia vedendolo rincasare dietro di lei. Gli ha chiesto dove volesse andare e lui ha risposto che lì ci vive. Questa puttana, è scesa da un Mercedes la troia, si farò scopare per soldi da quella zoccola che è, le negre sono tutte troie. Eppure io gli ho detto che stavo al primo piano e avevo pure le chiavi in mano. Questa gran puttana che tanto quello della Mercedes gli ha fatto ciao con la mano.Mi mette al corrente che al quarto piano vive una canadese, quarantenne, una gran fica bionda. Lui ha cercato di rompere il ghiaccio dicendogli frasi carine come Sei una bella donna, usciamo una di queste sere a bere qualcosa , se vuoi scopare magari ti lascio un regalino, un gentiluomo lascia sempre un regalino. Immagino la scena con un ghigno. Mi consiglia di non sposarmi perchè le donne sono tutte delle troie e ti portano via tutto. La canadese bionda deve avere stuzzicato la sua libido perchè riporta il discorso lì. Tanto di vede che è una troia sai di quelle sempre scosciate senza reggiseno e che ti lanciano occhiate allusive? Quel genere di troia. Una volta mi fa senti dovresti ritirare un pacco per me e pagare quanto dovuto. Mi arriva il pacco e glielo porto, si è quasi incazzata perchè non glielo avevo portato subito. Oh dovevo andare in palestra mica posso saltare, sta stronza. Salgo ed è in pantaloncini e maglietta. Mi tirava il cazzo, sai Viagra , Cialis da 20mg in mezzora ti tira. Mastica poi un nome che mi sfugge. Un quarto d’ora e hai il cazzo duro come una pietra. Vedo che sulla porta di camera ha un biglietto. Che c’è scritto gli faccio ? Leggi mi fa lei. Leggo. Se la mamma è in camera non entrate. E’ per i bambini mi fa lei. Hai capito ? Questa gran troia.
Sono arrivato. Lo pago e scendo chiedendomi cosa porti le persone a raccontarmi i cazzi loro in modo così esplicito. Al fatto che catalizzi i sociopatici non faccio neanche più caso.

Paolo Caldana